Il progetto

Il progetto s’inserisce nella politica territoriale delle aree di svago di prossimità propugnata con il Piano direttore cantonale (scheda R9). Tale scheda contempla a livello cantonale altre 16 aree, alcune delle quali si trovano in uno stato più avanzato, mentre la maggior parte è ancora agli inizi del processo di analisi e valorizzazione.
Il progetto produce insegnamenti che potranno pertanto essere ripresi per le altre aree di svago di prossimità del Cantone, ma avrà un’indubbia valenza anche a livello nazionale, essendo quello dello svago di prossimità (Naherholung) un tema di attualità in tutto il Paese.

Il progetto “Dall’Europa all’Africa lungo un golena” mira a sviluppare la messa in rete delle aree pubbliche e degli spazi verdi esistenti grazie ad una serie di interventi e di progetti volti a migliorare l’accessibilità degli spazi e ad aumentarne la loro fruibilità.
Queste aree verdi – superficie agricole, zone golenali, rive laghi, ecc. – hanno caratteristiche e vocazioni diverse, ma rappresentano tutte importanti luoghi di incontro e svago per la popolazione. Sono infatti aree variegate, talune inserite o direttamente confinanti con spazi urbani, altre invece hanno vocazione prettamente naturalistica, ciò malgrado tutte  necessitano di una continuità, una messa in rete e una differente fruibilità.

Il progetto è quindi il connubio tra pianificazione territoriale e partecipazione attiva della popolazione alla sua realizzazione. Questo coinvolgimento attivo avviene attraverso momenti di informazione e raccolta di osservazioni e suggerimenti.